Immatricolare il mezzo come #autocarro, attenzione a non fare i furbi

I veicoli immatricolati come “autocarri” non possono trasportare persone non addette al trasporto merci. Si consiglia di prestare attenzione anche dal punto di vista delle garanzie assicurative della polizza RCA.

Cass. civ. Sez. VI – 2 Ordinanza, 08/05/2013, n. 10853 (rv. 626319)

A norma dell’art. 54 del codice della strada, gli autocarri sono veicoli destinati al trasporto di cose e delle persone addette all’uso o al trasporto delle cose stesse; ne consegue che sussiste la violazione di cui all’art. 82, comma ottavo*, del codice della strada qualora sia trasportata su di un autocarro una persona estranea al servizio di trasporto di cose, ancorché facente parte dell’impresa familiare per conto della quale il conducente sta eseguendo il trasporto medesimo. (Rigetta, Trib. Ancona, 05/10/2010)

Cass. civ. Sez. II, 20/03/2009, n. 6885 (rv. 607221)

A norma dell’art. 54 del codice della strada, gli autocarri sono veicoli destinati al trasporto di cose e delle persone addette all’uso o al trasporto delle cose stesse; ne consegue che – anche in considerazione della diversità di regime fiscale rispetto a quello dei veicoli adibiti al trasporto di persone – l’utilizzo di un autocarro per il trasporto di persone, ancorché di cortesia, incorre nella sanzione amministrativa prevista dall’art. 82, comma 9**, del medesimo codice per il caso di uso per il trasporto di persone di un veicolo destinato al trasporto di cose, salvo che sia rilasciato dal prefetto l’apposito nulla osta***. (Cassa e decide nel merito, Giud. pace Lecco, 23/05/2005)

—————–

Art. 82, c. VIII, C.d.Str. – Ferme restando le disposizioni di leggi speciali, chiunque utilizza un veicolo per una destinazione o per un uso diversi da quelli indicati sulla carta di circolazione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 84 ad euro 335.

** Art. 82, c. IX, C.d.Str. – Chiunque, senza l’autorizzazione di cui al comma 6***, utilizza per il trasporto di persone un veicolo destinato al trasporto di cose è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 419 ad euro 1.682.

*** Art. 82, c. VI, C.d.Str. – Previa autorizzazione dell’ufficio competente del Dipartimento per i trasporti terrestri, gli autocarri possono essere utilizzati, in via eccezionale e temporanea, per il trasporto di persone. L’autorizzazione è rilasciata in base al nulla osta del prefetto (…).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...